News

Home/News
News2022-03-01T20:44:18+01:00

Giornata della Formazione Italiana nel Mondo

Il 17 novembre si è svolto a Roma l’evento conclusivo delle Giornate della Formazione Italiana nel Mondo dedicato al Sistema della formazione italiana nel mondo.

Vi hanno partecipato scuole, sezioni italiane all’estero, lettorati e corsi di lingua e cultura italiana che  hanno avuto modo di dialogare e di esporre i risultati della loro azione sul territorio. È emerso come l’istruzione e l’educazione italiana rappresentino un importante strumento di diplomazia culturale, nonché di promozione della lingua e della cultura italiana.

Erano presenti il Vicepresidente del Consiglio dei Ministri e Ministro degli Affari Esteri, On. Antonio Tajani, e il Ministro dell’Istruzione e del Merito, prof. Giuseppe Valditara. Presente anche DIRIGENTISCUOLA che ha avuto modo di interagire con il nuovo Ministro e di presentargli i saluti a nome di tutti i Dirigenti Scolastici.

A rappresentare la scuola italiana a Zurigo sono stati la dirigente, Dott.ssa Claudia Curci, e il nostro Fabio Feo, alunno della IV liceo linguistico, il cui intervento può essere visto cliccando qui.

L’intero video, della durata di circa 20 minuti, è visibile nella pagina Media del nostro sito.

 

20. Novembre 2022|Categories: Notizie|

Conferenza sulla storia del presepe

Il LICEO VERMIGLI ha organizzato per i propri studenti la conferenza del prof. Erberto Petoia sulla STORIA DEL PRESEPE che si terrà giovedi 8 dicembre ore 10.00 presso la MISSIONE CATTOLICA DI LINGUA ITALIANA alla Feldstrasse 109, Zurigo.

Durante la conferenza, il professor Petoia ci presenterà il suo nuovo libro “Storia del Presepe. Personaggi, miti e simboli” pubblicato da Editori Riuniti.

“Il presepe, che possiamo considerare una delle rappresentazioni più significative della religione cristiana, è allo stesso tempo il risultato di un lungo processo, con la cristallizzazione di forme e contenuti eterogenei per provenienza religiosa e culturale, i cui principali elementi costitutivi, e ormai irrinunciabili, della scena presepiale traggono la loro origine più dalle scritture apocrife, esegetiche e dalle leggende che sono venute a formarsi nel corso dei secoli che dalla narrazione sinottica dei vangeli, molto stringata e povera di dettagli. Errori, false interpretazioni, aggiunte, commenti diventano la spinta creativa di personaggi, animali, miti e simboli che arricchiscono la scena presepiale, fonte di coinvolgimento emotivo, ed in maniera indistinta, per adulti e bambini, credenti e laici. Dietro le statuine che animano la scena della Natività restano tradizioni, significati, valori derivanti da ambiti religiosi e culturali diversi, che un processo di assimilazione ha inglobato nel patrimonio mitico e religioso cui fa riferimento il presepe religioso e colto e, in misura maggiore, quello popolare”

Erberto Petoia, antropologo e storico delle religioni, ha collaborato per anni con il professor Alfonso Maria di Nola alla cattedra di Storia delle Religioni e Antropologia Culturale presso l’Istituto Universitario Orientale di Napoli e presso l’Università di Roma III, dove è stato impegnato in diverse ricerche sul campo. È membro del comitato scientifico del Centro studi per le tradizioni popolari “Alfonso M. di Nola” di Sant’Andrea di Conza (AV) e di Cocullo (AQ). Ha partecipato a convegni, conferenze, trasmissioni radiofoniche e televisive in Italia e all’estero. Attualmente è impegnato in progetti con alunni di scuole superiori e dell’Università per quanto riguarda la ricerca e la conservazione patrimonio tradizionale, nell’ambito dei quali ha già curato Tutto a segno di croce. Storie di donne contadine. Tra le altre sue pubblicazioni e collaborazioni ricordiamo Vampiri e lupi mannari (tradotto in spagnolo e polacco), Miti e leggende del Medioevo (tradotto in ceco e in serbo), Malocchio e jettatura, Miti e leggende degli zingari, Storia segreta del Medioevo, Storia del Presepe. Personaggi, miti e simboli.

In collaborazione con Claudio Corvino Storia e leggende di Babbo Natale e della Befana e, frutto di una lunga ricerca sul campo, La stella e l’aratro. Tradizioni popolari in Irpinia. Ha collaborato al volume collettaneo Antropologia e storia delle religioni. Saggi in onore di Alfonso M. di Nola. Ha inoltre curato e tradotto Il vampiro di J.W Polidori, Jude l’oscuro di Thomas Hardy, Breve storia della fine del mondo di Paula Clifford, e Dizionario universale del Natale di Gerry Bowler. Collabora, con articoli a carattere antropologico e storico- religioso, a Medioevo, Rivista Abruzzese, Rocca, e ad altre riviste del settore.

15. Novembre 2022|Categories: Notizie|

Il Liceo Vermigli al Kunsthaus

Oggi, 9 novembre, Sofia e Lorenzo, due nostri allievi della classe terza scientifico, hanno accompagnato alcuni visitatori alla scoperta di opere di artisti italiani conservate al Kunsthaus di Zurigo. Questa visita guidata gratuita è stata organizzata dal nostro Liceo con il patrocinio dell’Istituto Italiano di Cultura ed è solo una delle molte iniziative di “Zurigo in italiano”, manifestazione che durerà fino a dicembre. L’intero programma è pubblicato anche sul sito.

9. Novembre 2022|Categories: Notizie|

Due nostre alunne vincono il primo e il secondo premio a “Un concorso dantesco”

Sabato scorso si è svolta la cerimonia di premiazione per “Un concorso dantesco”, organizzato dalla Società Dante Alighieri. A due alunne del nostro liceo, Ester Bini e Carlotta Biscaro, entrambe della classe IIIa, sono andati il primo e il secondo premio. Congratulazioni!

Per leggere l’articolo relativo all’iniziativa, cliccate qui.

30. Settembre 2021|Categories: Notizie|

Il circoletto

Il primo numero del giornalino del Liceo, ricco di interessanti articoli scritti dai nostri studenti e uscito il 18 dicembre, può essere letto e scaricato cliccando qui per la prima parte (pp. 1-14) e qui per la seconda (pp. 15-27).

27. Gennaio 2021|Categories: Notizie|