Il luglio 2017 nel Salone Pirandello della Casa d’Italia 15 studenti e studentesse del Liceo Vermigli hanno ricevuto i loro diplomi di maturità. Un momento di festa per i giovani maturandi che hanno festeggiato co parenti e persone care questo giorno speciale. Il Preside Alessandro Sandrini ha aperto la cerimonia. Nel suo discorso ha sottolineato l’importanza del rispetto per gli altri e se stessi sottolineando l’importanza di continuare a imparare nella vita. A seguire Antonio Putrino, direttore dell’ENAIP (ente che gestisce il Liceo Vermigli dal 2014) ed ex alunno del Liceo Vermigli al leggio. Putrino si è congratulato con gli studenti e ha sottolineato le ampie opportunità di carriera che si profilano dopo il conseguimento del diploma di maturità.

A Francesca Torazzi l’oscar per il migliore esame di maturità dell’anno (100 su 100). I diplomi sono stati consegnati dalla dott.ssa Maria Tramontana del Consolato.

Per i diplomati del Liceo Vermigli si aprono adesso le porte di tutte le università, istituti europei e svizzeri. Il Liceo Vermigli è stato fondato nel 1978 e promuove il bilinguismo italiano/tedesco.

È un istituto privato paritario riconosciuto sia dallo stato italiano che da quello svizzero che apre le porte alle università, al politecnico (ETH), agli istituti superiori di qualificazione professionale, ma naturalmente anche alle altre università europee. Il Liceo Vermigli, con indirizzo linguistico e scientifico è una scuola privata unica nel suo genere; aperta a tutti e senza esame di ammissione.